Ricerca

Il PP conta per l’orario di lavoro

In una lettera inviata agli ispettorati cantonali del lavoro (in tedesco) la SECO ha stabilito chiaramente che il tempo dedicato dai medici al perfezionamento professionale conta ai fini dell’orario di lavoro. La SECO sottolinea esplicitamente che le ore di perfezionamento professionale strutturato devono di conseguenza essere documentate nella registrazione dell’orario di lavoro. Dal punto di vista dell’asmac, ciò è anche nell’interesse dei datori di lavoro che in tal modo possono dimostrare di aver adempiuto ai loro obblighi in materia di perfezionamento professionale. (Immagine: JackF/Adobe Stock)

Alle News