Ricerca

Rapporto annuale Zahlen 2021

Scoprite la nostra associazione!

È stato tutto un déjà vu?

Lo ammettiamo, un po’ sul serio, un po’ per scherzo, abbiamo veramente pensato di ripubblicare il rapporto annuale dell’anno scorso! Forse non ve ne sareste nemmeno accorti (subito). Perché, onestamente, nel 2021 abbiamo tutti avuto troppo spesso la sensazione opprimente che si stesse semplicemente ripetendo il 2020, non vi sembra? Tuttavia, parlando ora seriamente, anche se l’anno scorso la pandemia è rimasta il tema dominante, era veramente il caso? Assolutamente no!

Compilando la nostra retrospettiva (vedi sotto) ci siamo ben presto accorti che noi, come asmac, al di là della pandemia abbiamo molto altro di cui riferire. La nostra azione ha infatti continuato a essere focalizzata sulle condizioni di lavoro e sul perfezionamento professionale dei nostri soci. Naturalmente, ciò non significa né che il tempo si sia fermato, né che abbiamo continuato a correre in una ruota per criceti!

Al contrario, abbiamo continuato a ottenere importanti successi, come ad esempio un approccio ancora più deciso nell’applicazione della legge sul lavoro, nuovi accordi, come il contratto collettivo di lavoro nel Canton Lucerna, o l’inserimento di un minimo di 4 ore di perfezionamento professionale strutturato nel concetto di ogni centro di perfezionamento professionale.

Naturalmente non sappiamo che cosa ci porterà questo nuovo anno. Una cosa però è certa: noi non smetteremo di impegnarci a favore di voi giovani medici e lo dimostriamo anche con una campagna iscrizioni e il relativo videoclip (vedi sopra). A voi va il nostro ringraziamento, sia che facciate già parte della famiglia asmac e vogliate sostenerci in questo compito, sia che decidiate di aderire nel 2022!

Cordialmente, vostro/a

Angelo Barrile 
Presidente

Dott.ssa Patrizia Kündig
Vicepresidentessa

Dott.ssa Nora Bienz
vicepresidentessa

Retrospettiva

  • Dic

    La formula 42 ore +

    Buone condizioni di lavoro sono il presupposto per garantire la salute e la soddisfazione dei medici. Per questo, il Comitato centrale decide ulteriori misure per imporre l’attuazione della legge sul lavoro, rafforzare il perfezionamento professionale in campo medico e ridurre l’orario di lavoro. L’obiettivo è ora un orario di lavoro settimanale di 42 ore, più 4 di perfezionamento professionale strutturato oppure più l’aggiornamento continuo.

    Immagine: LIGHTFIELD STUDIOS/Adobe Stock
    Per saperne di più
  • Nov

    La carriera medica allo stadio

    Il fatto che MEDIfuture possa finalmente svolgersi di nuovo allo stadio Wankdorf di Berna, è uno degli aspetti positivi di questo secondo anno di pandemia. Grazie a un eccellente programma e a ospiti interessanti, il congresso sulla carriera organizzato dall’asmac e da mediservice vsao-asmac è ancora una volta un grande successo. A fine mese, un ulteriore motivo di gioia è il sì nella votazione popolare all’Iniziativa sulle cure infermieristiche (in tedesco) che noi sosteniamo.

    Immagine: asmac
    Per saperne di più
  • Ott

    Semaforo verde per la strategia sul clima

    L’asmac e la swimsa (in tedesco) hanno avviato all’interno della FMH lo sviluppo di una strategia sul clima. Per questo le proposte recano in gran parte la loro firma. Con l’approvazione da parte della Camera medica, c’è il via libera affinché il corpo medico svizzero possa impegnarsi a diversi livelli contro i cambiamenti climatici. A noi e alla swimsa sta particolarmente a cuore che si proceda rapidamente.

    Immagine: Oliver Hlavaty/Adobe Stock
    Per saperne di più
  • Set

    Ora Medicus fa ancora di più

    La piattaforma per la carriera dei medici, che noi supportiamo, si sviluppa ulteriormente. Non solo perché il sito Web risplende in una nuova veste, ma anche perché sono stati aggiunti nuovi servizi, come ad esempio il Medicus eJournal nel quale vengono trattati temi specifici correlati alla ricerca del lavoro e alla carriera professionale in campo medico. In questo modo le valutazioni e le raccomandazioni hanno un peso ancora maggiore.

    Immagine: p.g.c.
    Per saperne di più
  • Ago

    Una punturina per evitare grandi sofferenze

    COVID-19 per la terza! La vaccinazione contro il virus è un’ottima cosa. Tuttavia la campagna va a rilento. Per questo lanciamo un appello. Per noi è fondamentale che chi desidera farsi vaccinare lo possa fare senza complicazioni e disponga di tutte le relative informazioni. Riguardo alla decisione, non deve esserci alcuna coercizione. In un breve videoclip spieghiamo chiaramente la nostra posizione.

    Immagine: benjaminnolte/Adobe Stock
    Per saperne di più
  • Lug

    Confidenze personali

    Swissmedtalk è il nome del nuovo podcast di due studenti di medicina che noi contribuiamo a sponsorizzare. Medici e studenti di medicina riferiscono riguardo alla loro attività quotidiana: una preziosa fonte di consigli per chiunque sia interessato a questa carriera professionale! Particolarmente interessanti sono anche le soluzioni per un perfezionamento professionale di buon livello nonostante la pandemia per le quali l’Unisanté di Losanna si aggiudica la Rosa d’ospedale dell’asmac.

    Immagine: p.g.c.
    Per saperne di più (in tedesco)
  • Giu

    Un sospiro di sollievo per ripartire

    Tra i nostri soci aumenta la domanda di posti di lavoro a tempo parziale, perché vogliono impegnarsi nel lavoro e poter avere ANCHE una vita privata. Non si può? Certo che si può! Con il progetto «Promozione tempo parziale» mostriamo come: dalla consulenza sulle questioni legali, ai consigli pratici, fino ad arrivare agli esempi di best practice. Li potete trovare in un opuscolo, in alcuni video e in una guida. Oppure compilando un questionario di autoverifica o rivolgendovi ai consultori.

    Immagine: Stillkost/Adobe Stock
    Per saperne di più
  • Mag

    Ora basta!

    Le aggressioni, le penalizzazioni e il mobbing esistono ovunque, anche negli ospedali. In un sondaggio svolto tra una sezione, quasi la metà dei partecipanti riferisce di aver sentito commenti sessisti. Ancora più preoccupanti però, sono i risultati relativi alla gravidanza. Una situazione che, in quanto associazione mantello, ci incoraggia a redigere, insieme ai nostri partner ASI-SBK (in tedesco) e H+, una guida contro le discriminazioni (di prossima pubblicazione).

    Immagine: thodonal/Adobe Stock
    Per saperne di più (in francese)
  • Apr

    Insieme per ottenere di più

    Nel 2022, per il 77° anniversario dell’asmac, abbiamo in programma una campagna iscrizioni. Il Comitato centrale getta le basi per prepararla. Attraverso la campagna pubblicitaria vogliamo far comprendere che più soci abbiamo, maggiori sono i risultati che possiamo raggiungere. A proposito, i nostri soci conoscono la possibilità di svolgere parte del perfezionamento professionale presso lo studio di un medico accreditato? La risposta la dà il nostro Feedback-Pool.

    Immagine: asmac
    Per saperne di più
  • Mar

    Non dimenticate i bambini!

    Terzo mese dell’anno e un anno di pandemia alle spalle. Nel vortice degli eventi, la politica perde di vista i servizi di cura dei figli complementari alla famiglia. Insieme a ca. 30 partner, chiediamo un maggior impegno della Confederazione. La lettera sortisce l’effetto desiderato: un’iniziativa parlamentare si occupa della questione. Restiamo però sul pezzo anche con la nuova versione della nostra guida «Voi e la legge sul lavoro».

    Immagine: dglimages/Adobe Stock
    Per saperne di più
  • Feb

    È consentito?

    L’anno è appena agli inizi, ma la tematica dominante è ormai quasi vecchia: la pandemia, che genera molte insicurezze nei nostri soci. Ma noi sappiamo cosa fare e aggiorniamo costantemente il nostro documento con le principali domande e risposte. Nel mese di febbraio, ad esempio, per quanto concerne le mascherine FFP2. È davvero consentito vietare ai medici di indossarle durante il lavoro?

    Immagine: Andrey Popov/Adobe Stock
    Per saperne di più
  • Gen

    Sono i dettagli a fare la differenza

    A partire da metà 2021 entrerà in vigore la nuova gestione strategica delle autorizzazioni nel settore ambulatoriale. Occorre ora chiarire gli esatti requisiti per la concessione dell’autorizzazione ai fornitori di prestazioni, nonché i criteri e il metodo per la definizione dei numeri massimi cantonali e la creazione di un registro. Nella procedura di consultazione difendiamo gli interessi dei soci dell’asmac e chiediamo il coinvolgimento delle nostre sezioni.

    Immagine: pressmaster/Adobe Stock
    Per saperne di più

Il nostro 2020 con l’asmac

Nicolas Arnold Kopie

Nicolas Arnold, sezione di Berna, medico assistente presso l’Inselspital

Avendo cambiato posto di lavoro, all’inizio dell’anno sono passato dal Comitato direttivo dell’asmac di Soletta a quello principale della sezione di Berna. L’energia di tutto il team è risultata palpabile e contagiosa fin dall’inizio. Nonostante il coronavirus, ci incontravamo regolarmente, sia rispettando il distanziamento che in videoconferenza.

In un anno straordinario come quello appena trascorso, mi sono reso conto più che mai di quanto sia importante il lavoro della nostra associazione. Quando vi sono pressioni sulle condizioni di lavoro, il perfezionamento professionale e l’aggiornamento continuo, i nostri soci hanno bisogno di un partner forte come l’asmac che stia al loro fianco!

Immagine: p.g.c.
Alexandra Filips Kopie

Alexandra Filips, sezione di Zurigo, medico assistente, ospedale Triemli

Fino all’anno scorso non ero nemmeno socia dell’asmac e ora siedo nella direzione della sezione di Zurigo! Impegnarsi in quella sede e con l’organizzazione mantello a favore delle pari opportunità, dell’uguaglianza di trattamento riguardo al perfezionamento professionale e per condizioni di lavoro eque è un compito molto appagante, perché ci rendiamo spesso conto che insieme possiamo ottenere qualcosa.

I valori comuni del gruppo di lavoro di chirurgia della nostra sezione mi stanno a cuore, come anche il compito di conciliare meglio le attività manuali e intellettuali e le problematiche tipiche della mia disciplina specialistica con le esigenze dei giovani medici di oggi.

Immagine: p.g.c.
Léo Pavlopoulos

Léo Pavlopoulos, sezione di Friburgo, capoclinica, ospedale di Marsens

Il mio coinvolgimento nell’asmac mi ha regalato esperienze varie e arricchenti. Come presidente della sezione di Friburgo, ho potuto unire le forze con colleghi e colleghe motivati per migliorare la situazione lavorativa del corpo medico. Ad esempio, siamo riusciti a imporre nel nostro cantone un nuovo modello di contratto con una settimana di 42 ore.

Anche nel mio ospedale, ho avuto modo di rendermi conto una volta di più dell’importanza della nostra associazione partecipando a un progetto pilota nell’ambito della campagna «Medicina non burocrazia!» dell’asmac. Il nostro obiettivo è ridurre i compiti amministrativi nella psichiatria geriatrica.

Immagine: p.g.c.

Cifre e fatti

Quasi ci siamo!

Come sempre, la panoramica sul numero di soci e le finanze dell’associazione verrà pubblicata un po’ più avanti. Prima infatti il Comitato centrale dovrà effettuare un’approfondita analisi, perché è un aspetto che prendiamo seriamente quanto il nostro impegno per buone condizioni di lavoro e un perfezionamento professionale di buona qualità. Vi ringraziamo quindi per la vostra pazienza.