Ricerca

Contratto collettivo di lavoro

Che cos’è un CCL?

La base del contratto di lavoro individuale

I Contratti collettivi di lavoro (CCL) vengono stipulati tra i datori di lavoro e le organizzazioni e associazioni dei lavoratori. Essi rappresentano un’importante garanzia di condizioni di lavoro moderne e corrette. Regolano infatti questioni sulle quali la legge sul lavoro non si esprime – ad esempio la retribuzione o il lavoro a tempo parziale -, costituendo quindi il fondamento giuridico per il vostro contratto di lavoro.

Il contenuto di un CCL è normalmente suddiviso in due parti:

  • le disposizioni sulle condizioni di lavoro, in particolare sulla stipulazione, il contenuto e il termine dei singoli rapporti di lavoro (parte normativa);
  • le disposizioni concernenti i rapporti, cioè i diritti e gli obblighi tra le parti che sottoscrivono il CCL (parte inerente al diritto delle obbligazioni).

Per voi, in quanto lavoratori, la parte normativa è la più importante. Se in un contratto di lavoro personale sono presenti regolamentazioni in contrasto con il contratto collettivo, esse si applicano solo se più vantaggiose per voi.

Dove si applica un CCL?

Dipende

I contratti collettivi di lavoro possono essere stipulati per tutta la Svizzera o solo a livello regionale. Per il corpo medico al momento esiste solo la seconda variante. Tali CCL si riferiscono tuttavia esclusivamente agli ospedali e ai loro dipendenti che lo hanno sottoscritto (nel vostro caso, essendo voi lavoratori, le associazioni professionali in quanto vostre rappresentanti).

I nostri giuristi di sezioni vi informeranno in quali Cantoni esisteno contratti collettivi di lavoro (vedi alla voce Consulenza giuridica).